Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm
Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm
Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm
Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm
Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm
Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm

Vassoio quadrato secca e asciuga pasta fresca in legno di faggio. Dimensioni 50x50 cm

TP-367
Disponibile
26,92 $
Tasse incluse

Seccapasta impilabile realizzato in faggio naturale con piedini fissi e rete a maglia fine per usi alimentari (90/128/CEE).

  • Dimensioni 50x50 cm
  • Maglia fine

Ideale anche per negozi di pasta fresca.

 

Come asciugare la pasta fresca con un secca pasta

Conservare la pasta fresca fatta in casa è molto importante: una volta terminata la preparazione occorre asciugare oppure essiccare la pasta. Per poterlo fare servono gli strumenti corretti, come un secca pasta, che avere nell'ambiente il giusto grado di umidità (né troppo secco, né troppo umido.)

Come conservare la pasta fresca

Conservare la pasta fresca in frigorifero va bene se si ha intenzione di consumarla entro 2- 3 giorni. Se invece abbiamo invece intenzione di metterla in freezer, prima di procedere occorre asciugarla un po’ grazie ad un vassoio secca pasta, tenendo i pezzi ben distanziati.

Come scegliere un secca pasta

La scelta del giusto attrezzo è fondamentale per ottenere un buon risultato: un vassoio secca pasta impilabile e rettangolare può essere adatto alla pasta corta, mentre uno stendino per pasta fresca (conosciuto anche come stendi e asciuga pasta fresca) è perfetto per pasta lunga, come tagliatelle e pappardelle. Per tipologie di pasta più pesante e ripiena è adatto un secca pasta a maglia più larga, in quanto permette una maggiore aerazione. Questo tipo di secca pasta è adatto anche per essiccare altre tipologie di prodotto, come ad esempio funghi o frutta. Per formati di pasta più leggeri invece può andare bene uno strumento a maglie più strette, come questo Seccapasta  TP-367.

Come usare un secca pasta - stendi e asciuga pasta fresca

Usare questo tipo di stendino per pasta fresca è molto semplice: una volta preparate tagliatelle, tagliolini, pappardelle o sfoglia prima del taglio, è sufficiente aprirlo e stenderne poca per volta.

Come velocizzare l'essicazione della pasta fatta in casa

Se si desidera essiccare più rapidamente della pasta fatta in casa, oppure in caso se ne producono grandi quantitativi, conviene valutare di acquistare un secca pasta elettrico professionale.

Primo utilizzo

Prima di utilizzare il secca pasta per la prima volta occorre pulirlo accuratamente seguendo le istruzioni di manutenzione.

Manutenzione

La pulizia dei vassoi secca pasta è semplicissima: usa un panno imbevuto di acqua e bicarbonato. Mi raccomando, una volta terminata la pulizia asciuga bene il vassoio. Meglio non utilizzare prodotti chimici poiché eventuali residui potrebbero finire a contatto con la tua pasta. Ricorda: il legno esterno assorbe i liquidi, cerca di asciugarlo bene nel caso dovesse bagnarsi.

Materiale
Delrin - Plastica alimentare
Faggio

Potrebbe anche piacerti

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

10 altri prodotti nella stessa categoria:

Valutazione Commenti (0)

Nessuna recensione dei clienti per il momento.
Prodotto aggiunto alla wishlist